Seguici sui social

Cronaca

Pioli “Rebic out, Ibra o Giroud? Gioca chi sta meglio”

Pubblicato

-

MILANO (ITALPRESS) – Stefano Pioli scalda i motori in vista del match Fiorentina-Milan, in programma sabato sera, e si “gode” il rientro dei Nazionali e i recuperi di Florenzi e Messias. Note “stonate” invece il ko di Calabria in azzurro e la botta rimediata oggi da Rebic in allenamento. Solito ballottaggio fra Ibra e Giroud.
Dall’altra parte i viola hanno la difesa praticamente da inventare. “Diffido sempre dalle squadre che sembrano in difficoltà per le assenze di qualche giocatore. E’ successo anche noi, in certi casi si trovano spesso energie in più. La Fiorentina è una squadra che sa cosa deve fare in campo: domani sarà un partita molto difficile. Vlahovic è cresciuto tanto. Oggi è un centravanti veramente forte”, ha detto il tecnico rossonero.
“La squadra sta bene. Sono dispiaciuto per Calabria, che mancherà per qualche gara, e per Rebic, che stava bene ma che ha preso una botta: domani non sarà del match. A parte Calabria, gli altri nazionali sono tornati in buone condizioni”, ha aggiunto Pioli.
“Leao? Ha avuto modo di ricaricare le pile. L’ho visto bene: è pronto a dare il suo contributo. Pure Kessiè è ok, al pari degli altri centrocampisti. Deciderò domani chi far giocare dal primo minuto e chi fare subentrare eventualmente dopo”, ha detto ancora il tecnico del Milan. “Come noi, i viola hanno una identità forte. Stanno facendo un buon campionato, stanno crescendo tanto. Il merito è anche di Italiano, che ha fatto sempre un buon lavoro, ovunque si è trovato. Io a Firenze sono stato bene da giocatore e anche da allenatore. Per me questa è sempre una sfida speciale”, ha continuato Pioli. In avanti “chi sta meglio gioca. Poi molto dipende anche dalle caratteristiche dell’avversario. Questo discorso vale non solo per Ibra e Giroud ma anche per gli altri ruoli, vedi per Rebic e Leao, col primo che purtroppo si è infortunato, o per Kalulu e Florenzi, con quest’ultimo prossimo al recupero totale. Al momento Alessandro non ha ancora i novanta minuti nelle gambe ma sta migliorando. Anche Messias è in crescita: mi ha fatto vedere cose importanti in allenamento, sono felice di come sta lavorando. E’ un mancino, ne abbiamo pochi, e ci può dare delle soluzioni in più. Può giocare al posto di Diaz e anche al posto di Saelemaekers”.
(ITALPRESS).

Cronaca

Governo, Salvini “Lavoriamo alla squadra migliore possibile”

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – “Niente da fare, a sinistra non se ne fanno una ragione… A leggere i giornali oggi, dovrei fare il Ministro in otto ministeri diversi. Lasciamoli scrivere e lavoriamo alla squadra migliore possibile”. Così il leader della Lega Matteo Salvini che aggiunge: “Non vedo l’ora che il nuovo governo entri in carica, abbiamo le idee chiare su come difendere il lavoro e il futuro degli Italiani!”.
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).

Leggi tutto

Cronaca

Grillo “Formare le Brigate di Cittadinanza al lavoro per la comunità”

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi, i percettori del reddito di cittadinanza sono circa 3 milioni, molti dei quali con competenze che vorrebbero mettere a disposizione della comunità. E infatti sarebbe anche previsto che lo possano fare ma “qualcuno” preferisce impedirglielo, creando ostacoli burocratici per renderlo irregolare, se non illegale, perchè è più comodo usarli come carne da cannone per fare la guerra ai poveri”. Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog.
“Per questo chiamo a rapporto le Brigate di Cittadinanza, cittadini volenterosi che vogliano offrire il loro operato “illegalmente” per aiutare la comunità in cui vivono – aggiunge -, con lavori e opere di bene nel proprio quartiere o nel proprio paese, perchè servire la comunità è un dovere ma anche e soprattutto un diritto di ognuno. Cittadini che si possano sentire liberi di poter riparare una panchina dismessa, ripristinare un giardino abbandonato, costruire giochi per i bimbi, mettersi a disposizione per il prossimo. Brigatisti di Cittadinanza, abbiamo bisogno di voi! Abbiamo bisogno della vostra abilità e della vostra partecipazione!”.
– foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).

Leggi tutto

Cronaca

Covid, In italia 13.316 nuovi positivi e 47 vittime

Pubblicato

-

MILANO (ITALPRESS) – Sono 13.316 i nuovi positivi al Coronavirus in Italia, su un totale di 85.693 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. E’ quanto emerge dal quotidiano bollettino sull’emergenza pandemica diffuso dal Ministero della Salute. Sono 47 le vittime, che portano il totale delle persone decedute da inizio pandemia a quota 177.197. A livello di ospedalizzazioni, sono 4,520 (228 in più di ieri) i ricoverati con sintomi, dei quali 140 in terapia intensiva, sette in più di ieri. (ITALPRESS).

Photo credits: www.agenziafotogramma.it

Leggi tutto
Advertisement


Agenzia Creativamente Itinerari News Pronto Meteo
Casa e consumi by Altroconsumo

Primo piano