Seguici sui social

Cronaca

Salernitana ancora ko, la Samp vince 2-0 all’Arechi

Pubblicato

-

SALERNO (ITALPRESS) – Vittoria importante per la Sampdoria che batte 2-0 la Salernitana all’Arechi, riscatta la brutta sconfitta casalinga rimediata prima della pausa nazionali col Bologna e mette al sicuro la panchina di mister D’Aversa. Momento nero, invece, per l’undici di Colantuono che, ultimo in classifica in coabitazione con il Cagliari, inanella così la terza sconfitta consecutiva dopo quelle con Napoli e Lazio. Il primo squillo offensivo della gara è dei blucerchiati che, al 10′, con Quagliarella sfiorano la rete del possibile vantaggio, ma Belec è attento e non si lascia sorprendere. Due minuti dopo i liguri ci provano ancora: assist a rimorchio di Caputo per Candreva, l’ex Inter ci prova di potenza, ma il pallone finisce sopra la traversa. La Salernitana non riesce a riorganizzarsi e, al 17′, gli ospiti tornano a rendersi pericolosi con Caputo che, spalle alla porta, prova la semi rovesciata senza trovare la porta. Il primo tempo sembra avviato a concludersi sullo 0-0 ma, al 40′, sugli sviluppi di un corner battuto corto, Candreva crossa al centro e trova la deviazione sfortunata di Di Tacchio che col corpo spedisce il pallone in rete per lo 0-1. La reazione dei campani è rabbiosa ma, al 43′, Quagliarella innesca un contropiede perfetto; l’attaccante serve sulla destra Candreva che segna il gol dello 0-2 che chiude il primo tempo.
Al ritorno in campo dagli spogliatoi, i padroni di casa provano sin da subito a riportarsi in partita e, al 53′, sugli sviluppi di un corner, il pallone arriva a Ranieri che in conclusione acrobatica cerca il gol, ma Audero in tuffo dice di no. L’occasione mancata, non demoralizza la Salernitana che, un minuto dopo, sfiora ancora il gol con Coulibaly, che deve però arrendersi ad un Audero in splendida forma. La pressione offensiva dei padroni di casa mette alle strette i blucerchiati che, nonostante le difficoltà, riescono a difendere lo 0-2 e a conquistare una vittoria importantissima per il morale e la classifica.
(ITALPRESS).

Cronaca

Ucraina, Michel “La sconfitta non è un’opzione, pieno sostegno”

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – “Credo sia estremamente importante, a due anni dall’inizio della guerra, ribadire il nostro pieno sostegno all’Ucraina”. Così, in un’intervista al Corriere della Sera, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel.
“Esiste solo un piano A: il sostegno all’Ucraina. Il sostegno politico che significa allargamento. Ma anche coinvolgimento del Sud globale, spiegando che ciò che la Russia sta facendo è estremamente pericoloso per la stabilità del mondo”, spiega.
Poi aggiunge: “Finora abbiamo fatto tutto quello che potevamo, il massimo tenuto conto del progetto europeo: non siamo un governo, un Parlamento, un potere centralizzato ma 27 democrazie”.
Quindi “una sconfitta dell’Ucraina non può essere un’opzione, sappiamo tutti molto bene quali sarebbero le conseguenze ed è per questo che è fondamentale agire come stiamo facendo. Questa è una posizione chiara. E’ stato un pò impegnativo essere uniti per prendere decisioni all’unanimità, ma ce l’abbiamo fatta”. Michel lancia un appello ai Ventisette: “Vorrei invitare tutti a essere estremamente seri e attivi perchè l’Unione della difesa è necessaria e urgente: dobbiamo essere credibili, affidabili, agire per proteggere i nostri valori e i nostri interessi”. Inoltre “gli ultimi sviluppi sul terreno ci fanno capire che gli ucraini hanno bisogno di più munizioni, di più armi, di più supporto militare”, chiosa.
(ITALPRESS).
– Foto: Agenzia Fotogramma –

Leggi tutto

Cronaca

‘Ndrangheta, sgominata associazione armata a Catanzaro con 22 arresti

Pubblicato

-

CATANZARO (ITALPRESS) – I Carabinieri del Comando Provinciale di Catanzaro hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 22 indagati (19 in carcere e 3 ai domiciliari). Sono accusati di associazione di tipo mafioso armata, concorso esterno in associazione mafiosa, e altri gravi reati, anche aggravati dalle modalità e finalità mafiose, quali estorsione, reati in materia di armi, detenzione e traffico illecito di stupefacenti, nonchè di ricettazione, sequestro di persona, furto in abitazione e danneggiamento seguito da incendio. Il procedimento è attualmente nella fase delle indagini preliminari.

– Foto: uffico stampa Carabinieri –

(ITALPRESS).

Advertisement

Leggi tutto

Cronaca

‘Ndrangheta, operazione Gallicò a Reggio Calabria con 17 arresti

Pubblicato

-

REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) – Polizia di Stato e Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria, a conclusione di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria – Direzione Distrettuale Antimafia, hanno eseguito, nell’ambito dell’operazione denominata “Gallicò”, due ordinanze di applicazione di misure cautelari nei confronti di 18 persone (16 in carcere, 1 agli arresti domiciliari ed 1 obbligo di presentazione. Le accuse sono di associazione mafiosa, omicidio, estorsione, usura, detenzione illegale di armi, intestazione fittizia di beni ed altro. Oltre ai destinatari dei provvedimenti cautelari, nei due procedimenti penali risultano indagati complessivamente 40 persone.

– Foto: Carabinieri-Polizia

(ITALPRESS).

Advertisement

Leggi tutto
Advertisement


Agenzia Creativamente Itinerari News Pronto Meteo
Casa e consumi by Altroconsumo

Primo piano