Seguici sui social

Cronaca

Maserati, al via nuova era commerciale con il progetto OTO Retail

Pubblicato

-

MODENA (ITALPRESS) – Maserati inaugura una nuova era commerciale integrando esperienze virtuali e tradizionali nel processo di acquisto: nasce il progetto OTO Retail, acronimo di “da offline a online” (e viceversa). OTO Retail è una nuova proposta commerciale che, in stretta collaborazione con la rete vendita, offre una customer experience innovativa. Il progetto aggiunge strumenti digitali per supportare le vendite, mantiene centrale il ruolo dei dealer e permette ai clienti di personalizzare la propria esperienza decidendo quali attività approcciare negli showroom Maserati e quali, invece, digitalmente.
“Maserati pone sempre il cliente al centro e prosegue la sua storia di innovazione e tradizione, qualità e esclusività. Per questo motivo abbiamo rinnovato i nostri processi di vendita per arrivare ad un’evoluzione del customer journey” ha commentato
Bernard Loire, Chief Commercial Officer di Maserati. “Il Brand vuole soddisfare e superare le aspettative dei clienti, che oggi possono usufruire di un’esperienza Omni Channel” ha proseguito Loire. “Crediamo che questo tipo di offerta, così come la personalizzazione delle nostre vetture attraverso il programma Maserati Fuoriserie, siano le risposte ai desideri del new luxury consumer”.
L’approccio Omni Channel e i customer journey online hanno, infatti, modificato i comportamenti di acquisto soprattutto nel segmento lusso, dove i servizi digitali sono diventati elementi chiave. L’e-Commerce, però, è solo una parte della risposta di Maserati. I confini tra shop virtuale e punto vendita fisico diventano sempre più sfumati: Maserati è pronta con un nuovo modello di retail, dove il nuovo customer journey viene integrato senza soluzione di continuità, a prescindere da dove si trovi il cliente. L’approccio digitale non è solo dietro lo schermo, ma entra sempre più negli store: se da un lato gli assistenti virtuali propongono consulenze online sempre più complete, dall’altro lo spazio di vendita fisico si estende e si arricchisce di servizi in grado di raggiungere i clienti in ogni luogo. Gli store Maserati in tutto il mondo adotteranno gradualmente questo nuovo design a partire dal prossimo anno con gli showroom di nuova concezione a Milano e Shanghai.
Inoltre, la personalizzazione diventa ancora più esclusiva con la possibilità di aderire al programma Maserati Fuoriserie, parte integrante del nuovo concept retail del Brand: il programma di customizzazione, lanciato nel 2020, risponde, infatti, alle esigenze dei consumatori del lusso e rende ogni vettura Maserati una perfetta espressione del proprio gusto individuale. OTO Retail è stato recentemente avviato nel mercato nordamericano con un progetto pilota. In questo modo, i clienti della Casa del Tridente possono usufruire di una serie di touch points digitali come, per esempio “My Maserati Showroom” per la prenotazione online della propria vettura, “My Maserati Expert” per chiedere dettagli o informazioni, il “Remote Test Drive” o il “Multichannel Service Booking”. E’ ora possibile configurare e prenotare la propria Maserati online e quindi concludere la transazione con il proprio rivenditore.
(ITALPRESS).

Cronaca

Governo, Salvini “Lavoriamo alla squadra migliore possibile”

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – “Niente da fare, a sinistra non se ne fanno una ragione… A leggere i giornali oggi, dovrei fare il Ministro in otto ministeri diversi. Lasciamoli scrivere e lavoriamo alla squadra migliore possibile”. Così il leader della Lega Matteo Salvini che aggiunge: “Non vedo l’ora che il nuovo governo entri in carica, abbiamo le idee chiare su come difendere il lavoro e il futuro degli Italiani!”.
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).

Leggi tutto

Cronaca

Grillo “Formare le Brigate di Cittadinanza al lavoro per la comunità”

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi, i percettori del reddito di cittadinanza sono circa 3 milioni, molti dei quali con competenze che vorrebbero mettere a disposizione della comunità. E infatti sarebbe anche previsto che lo possano fare ma “qualcuno” preferisce impedirglielo, creando ostacoli burocratici per renderlo irregolare, se non illegale, perchè è più comodo usarli come carne da cannone per fare la guerra ai poveri”. Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog.
“Per questo chiamo a rapporto le Brigate di Cittadinanza, cittadini volenterosi che vogliano offrire il loro operato “illegalmente” per aiutare la comunità in cui vivono – aggiunge -, con lavori e opere di bene nel proprio quartiere o nel proprio paese, perchè servire la comunità è un dovere ma anche e soprattutto un diritto di ognuno. Cittadini che si possano sentire liberi di poter riparare una panchina dismessa, ripristinare un giardino abbandonato, costruire giochi per i bimbi, mettersi a disposizione per il prossimo. Brigatisti di Cittadinanza, abbiamo bisogno di voi! Abbiamo bisogno della vostra abilità e della vostra partecipazione!”.
– foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).

Leggi tutto

Cronaca

Covid, In italia 13.316 nuovi positivi e 47 vittime

Pubblicato

-

MILANO (ITALPRESS) – Sono 13.316 i nuovi positivi al Coronavirus in Italia, su un totale di 85.693 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. E’ quanto emerge dal quotidiano bollettino sull’emergenza pandemica diffuso dal Ministero della Salute. Sono 47 le vittime, che portano il totale delle persone decedute da inizio pandemia a quota 177.197. A livello di ospedalizzazioni, sono 4,520 (228 in più di ieri) i ricoverati con sintomi, dei quali 140 in terapia intensiva, sette in più di ieri. (ITALPRESS).

Photo credits: www.agenziafotogramma.it

Leggi tutto
Advertisement


Agenzia Creativamente Itinerari News Pronto Meteo
Casa e consumi by Altroconsumo

Primo piano