Seguici sui social

Politica

Dl Aiuti bis, Draghi “Provvedimento di proporzioni straordinarie”

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – “Un altro provvedimento di sostegno per le famiglie, di protezione per le più vulnerabili, di aiuto alle imprese e di proporzioni straordinarie”. Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri che ha approvato il Dl Aiuti bis e il decreto legislativo di attuazione della riforma del processo penale. “Interveniamo a saldi invariati, non ricorriamo a nessun scostamento perchè l’andamento dell’economia è migliore del previsto. Merito della capacità di famiglie e imprese, un pò anche delle politiche economiche del governo” ha aggiunto il premier. “Queste misure si aggiungono a quelle già fatte nel corso dell’anno, 35 miliardi in quest’anno per mitigare gli effetti dei rincari. Il totale delle misure di oggi è di 15 miliardi più altri 2 miliardi di misure aggiuntive. Si tratta di 17 miliardi che si vanno ad aggiungere ai 35 già stanziati” spiega Mario Draghi. “Il sostegno che diamo a imprese e famiglie serve ad aiutarle in questa fase di incertezza, e a proteggere questa ripresa di fronte a un peggioramento del quadro internazionale. Ci sono nuvole all’orizzonte a causa della crisi energetica e degli aumenti del prezzo del gas, le previsioni sono preoccupanti per il futuro. Siamo andati molto bene e le previsioni terribili fatte all’inizio anno sono state smentite dai fatti, ora dobbiamo prepararci ad affrontare il terzo e quarto trimestre”. “Questo provvedimento è stato condiviso con le parti sociali e con i partiti della maggioranza e dell’opposizione. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questa condivisione” e “Voglio ringraziare il ministro Franco che quest’anno e l’anno scorso ha fatto 3-4 finanziarie, in sostanza un impegno del ministro veramente straordinario, non credo abbia precedenti” ha aggiunto Draghi che poi ha concluso ricordando come “La crescita annuale acquisita finora è pari al 3,4%, più di quanto stimato in aprile per tutto il 2022. si tratta di un dato molto positivo sia confrontato con il passato recente che con tutti gli altri paesi. Negli ultimi due anni la crescita è stata del 6,6 l’anno scorso e ad oggi siamo al 3,4 acquisito, ne corso degli ultimi 20 anni l’Italia non era mai cresciuta oltre il 2%. Gli ultimi due anni vedono una crescita straordinaria”.
(ITALPRESS).

Politica

Salvini “Mi candido a Milano, non ho contatti con i russi”

Pubblicato

-

MILANO (ITALPRESS) – “Io sarò orgogliosamente candidato nella mia Milano. Dono il sangue, vado in ufficio e oggi chiudiamo le liste”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, entrando alla sede dell’Avis nel capoluogo lombardo. “Non vado in Russia da anni e non ho contatti con politici russi. Mi occupo di Italia”, ha aggiunto.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it –

Leggi tutto

Politica

Il M5s pubblica le liste dei candidati, Conte capolista in 4 regioni

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – Il Movimento 5 Stelle ha pubblicato online le liste di candidati nei collegi plurinominali della Camera e del Senato per le elezioni del 25 settembre. Il leader del M5S, Giuseppe Conte, si candida a Montecitorio come capolista in quattro regioni e cinque collegi: Lombardia 1 (in 2 collegi), Campania 1 (primo collegio), Puglia 1 e Sicilia 1 (primo collegio).
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Leggi tutto

Politica

Di Maio “Mosca ci ricatta e la destra tace. Rischio per la sicurezza nazionale”

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – “Quella destra che oggi tace sulle parole di Medvedev mette a rischio la sicurezza nazionale”. Lo afferma il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in una intervista a La Stampa. Quello dell’ex presidente russo “non è solo un messaggio, ma un ricatto inaccettabile. Ricordiamoci che questi signori minacciano l’Europa di interrompere completamente le forniture di gas. Siamo fuori da qualsiasi regola della democrazia. E sa cos’è spaventoso? Il silenzio di molti leader politici italiani. I responsabili della caduta del governo Draghi non sono ancora intervenuti per respingere una tale ingerenza”, ha detto Di Maio. “Io non ho certezze – ha aggiunto – ma credo sia necessario indagare i rapporti tra i leader dei partiti italiani e alcuni mondi politici e finanziari russi”.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Leggi tutto
Advertisement


Agenzia Creativamente Itinerari News Pronto Meteo
Casa e consumi by Altroconsumo

Primo piano