Seguici sui social

Lombardia

Merano Wine Festival dal 5 al 9 novembre, Ascovilo presente

Pubblicato

-

Dal 5 al 9 novembre torna il Merano Wine Festival che, dopo i due rinvii per la pandemia nell’ottobre 2020 e nello scorso marzo, si presenta nel segno dell’eccellenza. “Excellence is an attitude” è infatti il motto di Helmuth Köcher, WineHunter e patron della manifestazione che ne ha presentato il Festival con lo slogan “Le ali della bellezza” in riferimento all’eccellenza dei prodotti presenti. In questo contesto i consorzi aderenti ad Ascovilo (associazione dei consorzi vitivinicoli lombardi) saranno protagonisti nell’area di Regione Lombardia con la Federazione delle Strade dei Vini e Sapori di Lombardia. “Il Merano WineFestival non è solo un evento è un vero e proprio “think tank”, un forum di scambio di opinioni tra produttori, opinion leader, professionisti del settore e consumatori – ha spiegato Giovanna Prandini, presidente di Ascovilo -. L’obiettivo è essere ambasciatori di altissima qualità nel mondo delle produzioni vitivinicole lombarde nel salotto dell’eccellenza del vino che si abbina ai prodotti del territorio. Merano rappresenta il primo momento ufficiale della collaborazione con la federazione di tutte le strade del vino lombarde”. La kermesse internazionale dal 1992 è simbolo di eccellenza nel panorama wine&food e dove ogni anno va in scena la selezione The WineHunter Award che durante l’anno Helmuth Köcher fa con la sua commissione di assaggio di grandi esperti. Un format tradizionale dal tema “Le ali della bellezza” per celebrare la bellezza che sovrana nel mondo wine&food: dal 5 al 9 novembre Merano WineFestival si snoderà nel Kurhaus, in GourmetArena, al Teatro Puccini, all’Hotel Terme Merano e in altri hotel meranesi. L’evento si svolge in sicurezza e dà la possibilità a produttori e visitatori di vivere in presenza un’esperienza all’insegna dell’eccellenza. Grazie alla piattaforma WineHunter HUB, nata un anno fa in occasione della 29^ edizione digitale del Festival, sarà inoltre possibile seguire online l’evento e incontrare virtualmente i produttori. Il tutto con Ascovilo e la federazione delle strade dei vini e dei sapori che saranno ambasciatori dell’eccellenza lombarda.

Leggi tutto
Advertisement
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

A Bergamo e Brescia “La Cultura salverà il mondo”

Pubblicato

-

MILANO (ITALPRESS) – Si svolgerà a Bergamo e a Brescia dal 7 al 9 ottobre “S.E.M.I. – Storie di Eccellenza, Merito e Innovazione”, evento annuale promosso da Cultura Italiae, ente indipendente nato nel dicembre 2016 presso la Fondazione Feltrinelli a Milano.
Cultura Italiae connette trasversalmente diversi esponenti della società civile con lo scopo di porre al servizio della Cultura, intesa come motore etico e di sviluppo anche economico della societa, il capitale immateriale di competenza, eccellenza e merito costruito dalla relazione di chi fa parte della comunità di Cultura Italiae. Dopo gli appuntamenti di Matera nel 2017, Parma nel 2018, Siena nel 2019, Ravenna per il 2020/21, le città scelte per il 2022 sono Bergamo e Brescia Capitali Italiane della Cultura 2023. Il tema di questa quinta edizione sarà “La Cultura salverà il mondo”.
“Ci interrogheremo su quale ruolo oggi rivesta la Cultura e se e sia capace, in questi momenti di gravi crisi internazionali e conflitti, di determinare le sorti del mondo – spiega la nota -. Nei tre giorni di incontri e confronti avremo l’opportunità di ascoltare gli interventi di tanti protagonisti della scena culturale, imprenditoriale e istituzionale italiana e mondiale che saranno conclusi dall’intervento del premier albanese Edi Rama”.

– foto ufficio stampa Cultura Italiae –
(ITALPRESS).

Leggi tutto

Cronaca

Regionali, Fontana “Su Moratti decisione dopo confronto con Cdx”

Pubblicato

-

“Questa sera ho evidenziato alla vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti, in maniera chiara e inequivocabile, che il nostro rapporto fiduciario, sul piano del posizionamento politico, si è incrinato. Ciò nonostante, essendo io il garante della coalizione in Lombardia e per senso di responsabilità rispetto al momento politico nazionale che stiamo vivendo, mi riservo di prendere una decisione definitiva dopo un confronto con i leader del centrodestra”. Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, dopo l’incontro con la sua vice e assessore al Welfare Letizia Moratti, sul chiarimento per la doppia candidatura nel campo del centrodestra alla presidenza della Regione Lombardia per il 2023. Il faccia a faccia a Palazzo Lombardia era durata circa un’ora.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Leggi tutto

Cronaca

Vaccini, Da oggi in Lombardia è possibile prenotare online la quarta dose

Pubblicato

-

MILANO (ITALPRESS) – Da oggi è possibile prenotare la quarta dose per gli over 12 sul portale di Regione Lombardia. La quarta dose è raccomandata in via prioritaria ai cittadini over 60, alle persone con elevata fragilità di età pari o superiore ai 12 anni, agli operatori sanitari e a operatori e ospiti delle strutture residenziali per anziani e alle donne in gravidanza. Queste ultime possono accedere anche recandosi senza prenotazione in uno dei centri vaccinali della Lombardia. L’appuntamento per la quarta dose può essere prenotato purché siano trascorsi almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo. Altre modalità di prenotazione sono attraverso il call center 800.894.545, tramite gli sportelli automatici di Poste della Lombardia e con il portalettere. Sono inoltre disponibili, in 605 farmacie lombarde, i vaccini anti Covid-19. In Regione Lombardia sono state vaccinate 8,76 milioni di persone e somministrate, a oggi, 24,7 milioni dosi di vaccino anti Covid. Tra queste 660.000 quarte dosi. “Il mio invito ai cittadini lombardi – ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti – è di vaccinarsi per scongiurare un altro autunno difficile, mettendoci definitivamente alle spalle la fase acuta della pandemia. Il richiamo annuale, l’anno scorso in autunno il primo, quest’anno il secondo, così come ogni anno avviene con la vaccinazioni antinfluenzale, è una possibilità che era abbastanza prevedibile a cui dobbiamo abituarci fidandoci delle indicazioni delle autorità scientifiche”.(ITALPRESS).

 

Photo Credits: www.agenziafotogramma.it

Leggi tutto
Advertisement


Agenzia Creativamente Itinerari News Pronto Meteo
Casa e consumi by Altroconsumo

Primo piano