Seguici sui social

Politica

Stella a cinque punte nell’ascensore del Tg2 a Saxa Rubra

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – La riproduzione di una stella a cinque punte, simbolo utilizzato solitamente dalle Brigate Rosse, sarebbe stata ritrovata, secondo quanto apprende l’Italpress, sulla parete dell’ascensore della palazzina del Tg2, la testata diretta da Gennaro Sangiuliano, a Saxa Rubra a Roma. Sulla vicenda sarebbero già in corso i rilievi della Digos.
Solidarietà è stata espressa dal leader della Lega Matteo Salvini: “Solidarietà al Tg2, dopo la comparsa di una stella a cinque punte. Nessuno spazio al fanatismo e all’intimidazione dei giornalisti, soprattutto in un momento storico come quello che stiamo vivendo: le voci fuori dal coro vengono censurate, attaccate, intimidite”.
– foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).

Politica

Strage Capaci, dopo 30 anni Palermo e l’Italia intera non dimenticano

Pubblicato

-

PALERMO (ITALPRESS) – Ricorre oggi il 30esimo anniversario della strage di Capaci. Il 23 maggio 1992 nella tremenda esplosione vennero spazzate via le vite del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e degli agenti che li scortavano, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo.
Oggi a Palermo sono diversi gli appuntamentie le manifestazioni che serviranno a ricordare le vittime dell’attentato. Il clou sarà la cerimonia al Foro Italico, alla quale parteciperà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sul palco si alterneranno la presidente della Fondazione Falcone Maria Falcone, diversi ministri, sindacalisti e artisti.

foro: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).

 

Leggi tutto

Politica

Ucraina, Draghi “Smettere di sparare e cercare la pace”

Pubblicato

-

“L’ultima volta che ho parlato con Putin ho iniziato dicendo ‘la chiamo perchè voglio parlare di pace’ e mi ha detto non è il momento. ‘La chiamo perchè vorrei ci fosse un cessate il fuoco, non è il momento’. ‘La chiamo perchè forse solo voi due potete risolvere la questione…non è il momento’. Parlando con Biden gli ho detto che forse è solo da lui che Putin vorrebbe sentire una parola e il suggerimento ha avuto più fortuna perchè l’indomani non lui, ma il ministro della Difesa americano e quello russo si sono sentiti”. Così il premier Mario Draghi, nel suo intervento alla Scuola Secondaria Inferiore “Dante Alighieri” di Sommacampagna. “Chi attacca con la violenza ha sempre torto. Quello che è successo in Ucraina è che il piccolino è diventato sempre piu grande e lo è diventato perchè è stato aiutato dagli amici e poi perchè combatte e si difende per un motivo: la libertà. Noi italiani viviamo questa guerra di riflesso, da lontano e mi chiedo cosa si può fare oltre che aiutare l’amico. Quello che si deve fare è cercare la pace, fare in modo che i due smettano di sparare e comincino a parlare”, ha aggiunto.
(ITALPRESS).
-foto Agenzia Fotogramma-

Leggi tutto

Politica

Draghi in Cdm, fiducia sul ddl concorrenza entro maggio

Pubblicato

-

ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, secondo quanto si apprende, avrebbe comunicato in Cdm che il governo porrà la questione di fiducia sul ddl Concorrenza entro il mese di maggio. Il provvedimento è fermo in Commissione Industria del Senato.
-foto agenziafotogramma.it
(ITALPRESS).

Leggi tutto
Advertisement


Agenzia Creativamente Itinerari News Pronto Meteo
Casa e consumi by Altroconsumo

Primo piano