Seguici sui social

Lombardia

PAVIA UNO TV INFORMAZIONE – VOGHERA, INNOVAZIONE E PREVENZIONE PER UNA CITTA’ PIU’ SICURA

Pubblicato

-

Pavia Uno Tv Informazione. Una Voghera più sicura, con un sistema di videosorveglianza potenziato, moderno e innovativo che, anche in collaborazione con le Forze dell’Ordine operanti in Città, potrà consentire di coniugare prevenzione e tutela della sicurezza dei Cittadini. Seguendo le direttive dell’Amministrazione Comunale e grazie al progetto operativo di Asm Voghera Spa denominato “Smart City”, l’obiettivo è quello di aumentare sensibilmente il tasso di sicurezza in tutto il territorio comunale, consentendo anche a chi opera nel campo della prevenzione dei reati di intervenire con maggior efficacia. Il progetto “Voghera Sicura” è stato presentato venerdi 29 ottobre nella sala consiliare del Municipio, alla presenza del Sindaco Paola Garlaschelli e dell’Assessore alla Sicurezza e Polizia Locale William Tura.

Per Asm Voghera Spa erano presenti il Direttore Generale Maurizio Cuzzoli e Andrea Zanardi, Responsabile della Gestione operativa della società Reti di Voghera Srl (partecipata dalla Holding). 

LE PAROLE DEL SINDACO, PAOLA GARLASCHELLI

“Una città più sicura, con tecnologie e strumenti che hanno l’obiettivo di mettere in rete risorse e potenzialità – afferma il Sindaco di Voghera Paola Garlaschelli -. La sicurezza è prima di tutto prevenzione e l’impianto di strumenti che andremo a realizzare va proprio in questa direzione, in una logica di massima condivisione con le Forze dell’Ordine. Il potenziamento del sistema di videosorveglianza servirà proprio a garantire più sicurezza in alcuni luoghi della città nei quali è importante far sentire una presenza e un presidio con l’obiettivo di renderli più fruibili e meno attrattivi per eventuali attività illecite. Parliamo di un settore, quello della Polizia Locale, che con l’arrivo del nuovo Comandante inizierà un nuovo corso, improntato al rinnovamento, ad un approccio innovativo, ad una riorganizzazione volta a strutturare una Polizia Locale che sappia essere sempre più punto di riferimento per i cittadini”.

LA DICHIARAZIONE DELL’ASSESSORE ALLA SICUREZZA, WILLIAM TURA

“Si tratta di un intervento importante rispetto al quale diamo finalmente attuazione ad un percorso che l’intero consiglio comunale ha varato durante la precedente Amministrazione – spiega l’Assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera, William Tura -. La progettualità, che prevedeva l’installazione di 50 nuove telecamere, aveva avuto un rallentamento e, in virtù di approfondimenti tecnico-logistici, ad oggi era possibile partire finalmente con l’implementazione di 33 telecamere: abbiamo voluto dare seguito a questo lavoro e siamo soddisfatti, oggi, di poter annunciare l’arrivo di strumenti che sicuramente saranno molto utili e che in futuro potranno essere ulteriormente previsti per arrivare al completamento del progetto originario. E’ un percorso che è stato condiviso tra i nostri uffici, ASM e le Forze dell’Ordine, che avrà la sua conclusione nel Tavolo di coordinamento della sicurezza, attraverso il quale sono state individuate le aree che maggiormente necessitano la presenza di videosorveglianza, come il parco della stazione, la zona retrostante l’autosilos, la piazza San Bovo, i giardini dell’Esselunga solo per fare qualche esempio. In un pieno spirito di condivisione, questi nuovi strumenti saranno al servizio anche delle Forze dell’Ordine e mirano alla prevenzione rispetto a situazioni di potenziale o reale microcriminalità. Questo intervento – continua Tura – si inserisce in un percorso che da metà novembre vedrà l’insediamento formale del nuovo Comandante, con il quale abbiamo obiettivi importanti come la riqualificazione della centrale operativa della Polizia Locale, la riorganizzazione del settore con l’assunzione di nuovi agenti. In questo senso, posso dire che le competenze e l’esperienza del nuovo Comandante saranno davvero un valore aggiunto per la città”.

L’IMPEGNO DI ASM VOGHERA SPA

“Asm Voghera Spa, nell’ambito del progetto denominato “Smart City” che prevede la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica cittadina, oltre a monitorare e gestire i parametri di funzionamento di quadri di controllo della pubblica illuminazione implementati nella nuova  control room attivata presso la propria sede, integra nell’infrastruttura della pubblica illuminazione l’implementazione di un sistema di videosorveglianza della città, nell’ottica di supportare l’amministrazione comunale nel controllo del territorio – sottolinea Maurizio Cuzzoli, Direttore Generale di Asm Voghera Spa – Asm Voghera sta sviluppando analogo progetto, che ricordiamo è quasi del tutto ultimato per quanto riguarda la parte di illuminotecnica per Voghera, anche in altri piccoli Comuni soci del nostro territorio. 

“Il sistema di videosorveglianza in fase di realizzazione prevede un sostanziale incremento delle telecamere a disposizione delle forze dell’ordine preposte al controllo del territorio ed andrà ad interessare aree particolarmente sensibili dal punto di vista della sicurezza del cittadino – aggiunge l’Ing. Andrea Zanardi – La connettività sarà garantita da sistemi wi-fi e sistemi in fibra ottica messi a disposizione da Asm  verso il centro di comando della polizia locale. Il progetto prevede l’approvvigionamento dell’hardware e la configurazione dei sistemi  tra novembre e dicembre 2021 mentre  la posa delle telecamere è prevista dal gennaio 2022, di pari passo si procederà con la posa della fibra per garantire il flusso delle immagini”.

“Quanto in fase di realizzazione contribuirà ad aumentare considerevolmente il livello di sicurezza e di vivibilità in tutto il territorio comunale – conclude l’Ing. Cuzzoli –  Come tanti altri servizi, Asm Voghera Spa mette a disposizione dell’amministrazione comunale competenze e professionalità per lo sviluppo di servizi efficienti e altamente tecnologici, in grado di consentire un monitoraggio costante ed in tempo reale nei punti nevralgici della Città, compresi quelli che storicamente comportano i maggiori problemi in tema di sicurezza. Grazie a questo nuovo progetto la nostra Azienda si pone sempre di più come punto di riferimento per la realizzazione di progetto di pubblica utilità a favore del territorio”.   

Cronaca

Nuovo stadio Milano, Antonello “Sarà innovativo e sostenibile”

Pubblicato

-

MILANO (ITALPRESS) – “Ormai uno stadio è un elemento imprescindibile per rafforzare le performance sportive dei club ma gli obiettivi del progetto sono di natura sportiva” e non meno “sociali e di sostenibilità ambientale. Il dibattito sarà infatti centrato sulla sostenibilità, che è fondamentale in progetti innovativi come questo. Questi valori sono assolutamente recepiti nel progetto che andiamo a proporre alla cittadinanza”. Lo ha detto l’amministratore delegato dell’Inter Alessandro Antonello durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo stadio dei club Inter e Milano a San Siro. “Il progetto – prosegue – rispetterà i più alti standard qualitativi e ambientali, una sostenibilità idrica e di ottimizzazione della viabilità con una rivisitazione del traffico della zona”. Sarà, promette, “un progetto a tutto tondo che darà alla città un nuova area di aggregazione sociale”, perchè “i club vogliono rinsaldare il legame con la città attraverso un progetto che vuole essere innovativo e attrattivo, così il prestigio di Milano e dei due club potrà essere maggiore”. D’altro canto, aggiunge, “l’esperienza che i tifosi chiedono oggi ai club moderni è totalmente diesa: chiedono una esperienza immersiva rispetto alla semplice visione della partita. Il fatto che ci siano servizi ci avvicina ai più alti standard europei”. A questo proposito, spiega l’advisor del Milan Giuseppe Bonomi, “il caposaldo del nostro piano è il nuovo stadio ma di fatto è una proposta di rigenerazione urbana. Una ferita, da un punto di vista urbanistico, che è rappresentata dall’area circostante al Meazza che il piano vuole ricucire”. Quella che sorgerà infatti sarà “una vera e propria cittadella dello sport” con “attività sportive amatoriali che potranno essere insediate nell’amplissima area verde che recupereremo e restituiremo alla città. Milano – conclude – compete a livello internazionale su molti fronti e deve tornare a competere anche sul fronte dello sport”. Oltre alla cittadella e all’area verde, si inserisce Mark Van Huuksloot, director of Infrastructure Development dell’Inter, l’idea delle squadre è portare uno “sviluppo commerciale” nella zona, con “uffici e un centro congressi” oltre a un parcheggio interrato, su un’area che si estende per 280mila metri quadrati. Così “l’area sarà completamente pedonale”, prosegue spiegando poi anche che “lo stadio sarà chiuso diversamente da San Siro, quindi il rumore sarà espulso in via verticale e non più orizzontale”. Dal punto di vista dell’impatto energetico, infine, “vogliamo uno stadio che funzioni con fonti rinnovabili”, previsto anche “il recupero dell’acqua piovana per l’irrigazione del campo”. “Sarà – conclude – una cosa molto più responsabile di quello che potremmo realizzare nella struttura che abbiamo oggi”.(ITALPRESS).

Photo credits: xa1

Leggi tutto

Cronaca

Fdi primo partito in Lombardia, sfiorato il cappotto, cala la Lega

Pubblicato

-

MILANO (ITALPRESS) – Fratelli d’Italia diventa il primo partito lombardo, trainando il centrodestra ad una vittoria senza discussioni in tutta la regione, sfiorando addirittura il cappotto nei collegi uninominali. Solo grazie alla vittoria di Antonio Misiani (PD) sulla leghista Maria Cristina Cantù nel collegio di Milano al Senato, a Bruno Tabacci sul parlamentare di Forza Italia Andrea Mandelli e a Benedetto della Vedova su Giulio Tremonti alla Camera, sempre a Milano, infatti, il centrosinistra ha evitato il tracollo assoluto. A Milano, al Senato il centrosinistra si è fermato al 27,22 con i Dem al 19,23, il Terzo polo al 9,96% e il M5s ha ottenuto il 7,23 mentre il centrodestra è arrivato al 50,66%, grazie al 27,75% di Fdi, mentre la Lega si ferma al 13,95, Forza Italia al 7,97 e Noi Moderati all’1,02. Alla Camera risultati simili con il centrodestra sopra il 43%. In Brianza eletto Silvio Berlusconi al Senato, in Valtellina va oltre il 60% Giancarlo Giorgetti. (ITALPRESS).

Photo credits: xa1

Leggi tutto

Lombardia

A Zavattarello la ”Sagra del fungo, miele e tartufo” – Sabrina Valdi, Presidente Pro Loco, presenta l’evento

Pubblicato

-

Domenica 2 Ottobre a Zavattarello torna l’amatissima ”Sagra del fungo, miele e tartufo”, arricchita quest’anno da laboratori e esposizioni tipiche locali uniche. L’evento, nato nel 2015 e ideato dal Presidente  dell’Associazione Oltrepó Montano, il Dott. Enrico Baldazzi con il vice presidente Arc. Luigi Legramanti e dal segretario Luciano Perelli (quest’ultimo ha sempre curato e organizzato la festa nel borgo), avrò inizio dalla mattina di Sabato 2 alle ore 9.00 e assumerà il seguente ordine di eventi, come da locandina:

ORE 9.00
BANCARELLE DI PRODOTTI TIPICI LOCALI E MOSTRA
DEI FUNGHI CON ASSISTENZA DEL GRUPPO MICOLOGICO DI PAVIA
DIMOSTRAZIONE SMIELATURA

ORE 11.00
DIMOSTRAZIONE SMIELATURA

DALLE 12:30
STAND GASTRONOMICO CON POLENTA AL SUGO DI FUNGHI PORCINI, CINGHIALE, ZOLA E TAGLIERE DI FORMAGGI CON MIELE DI ZAVATTARELLO

ORE 14:00
LEZIONE DIDATTICA CON PROIEZIONE “IL TARTUFO DELL’OLTREPO’, UNA RISORSA PER LA NOSTRA
PROVINCIA, COME CONOSCERLO E COME APPREZZARLO” A CURA DELL’ASSOCIAZIONE
RICERCATORI TARTUFI OLTREPO’ PAVESE.

ORE 15:00 DIMOSTRAZIONE RICERCA TARTUFO CON @maini_tartufi

ORE 16:00
DIMOSTRAZIONE SMIELATURA

ORE 17:00
DIMOSTRAZIONE RICERCA TARTUFO CON @maini_tartuDURANTE TUTTA LA GIORNATA LABORATORIO DIDATTICO PER LA CREAZIONE DI CANDELINE DI CERA D’API, PICCOLA ESPOSIZIONE DI BUGNI VILLICI EATTREZZATURE DI UN TEMPO. PROIEZIONI SUL MONDO DELLE API

Sabrina Valdi, Presidente Pro Loco Zavattarello , ha dichiarato in occasione della presentazione a Pavia Uno Tv e Lombardia Live 24: ”Desidero ringraziare tutto lo staff della Pro Loco, ragazzi unici con i quali ho lavorato benissimo durante l’anno corrente. Sono fiera degli eventi organizzati e anche di questa attesa ‘Sagra del fungo, miele e tartufo”, che inoltre sarà arricchita da un laboratorio per bambini dedicato a realizzazioni con tema Harry Potter, grazie alla meravigliosa signora de ”Il magazzino dei ricordi” che curerà il laboratorio. Infine grazie anche agli Apicoltori di Zavattarello per la collaborazione.”

Alessandro Paola

Leggi tutto
Advertisement


Agenzia Creativamente Itinerari News Pronto Meteo
Casa e consumi by Altroconsumo

Primo piano